itenfrdeptes

I dispositivi antisismici della serie “TecIS“ si comportano come elementi di collegamento con caratteristica costitutiva di tipo non lineare elastoplastica. Sono classificati all’interno della normativa europea come dispositivi dipendenti dallo spostamento di tipo non lineare (NLD).

Il principio costruttivo prevede la deformazione elastoplastica di elementi funzionali in acciaio realizzati con opportune geometrie finalizzate ad aumentare la deformazione in campo plastico e il numero di cicli di deformazione ammissibili senza il manifestarsi di fenomeni di rottura.

L’inserimento degli elementi deformabili TecIS all’interno di opportune strutture e cinematismi permette un ampio e flessibile utilizzo; è possibile infatti utilizzare il dispositivo come elemento di collegamento indipendente o accoppiarlo a sistemi di appoggio o isolamento alla base con fine di ottenere un significativo grado di dissipazione dell’energia introdotta dal sisma o da altre condizioni straordinarie previste dal progettista.

Gli elementi strutturali del dispositivo vengono realizzati per soddisfare le richieste progettuali e garantire caratteristiche quali: reazione sia a trazione che compressione, libertà di rotazione ecc. I dispositivi TecIS sono progettati, prodotti e certificati secondo la norma europea armonizzata EN 15129 e provvisti di marcatura CE.

Normativa di riferimento:

La progettazione e la realizzazione del dispositivo è stata eseguita con riferimento alle seguenti normative ed istruzioni:

  • D.M. 14/01/2008 “NormativaTecnica sulle Costruzioni”.
  • UNIEN15129:2009 “Dispositivi antisismici”.

 

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso.